I fumenti della salute


Soprattutto in inverno, quando sei più esposto al freddo e all’umidità, o nei cambi di stagione, sei più suscettibile ad ammalarti o ad accusare piccoli fastidi come tosse, mal di gola e raffreddore.

Quando questi non sono accompagnati da altri sintomi, come febbre e spossatezza, per i quali è bene rivolgersi al proprio medico, puoi tranquillamente affidarti ai rimedi della nonna e preparare dei fumenti, un toccasana per la gola!

w_pentola_acqua_bolle_

Ecco come si preparano i fumenti:

Metti a bollire in una pentola circa un litro di acqua. Una volta raggiunta l’ebollizione spegni il fuoco e stempera all’interno qualche cucchiaino di bicarbonato e alcune gocce di olio essenziale di tea tree o di mentolo o di eucalipto.
Assicurati che i vapori non siano eccessivamente caldi, copriti la testa con un asciugamano ed esponiti ai fumi per alcuni minuti, inalando profondamente dalle narici e dalla bocca.

Ottimi per il mal di gola anche il miele e la propoli, prettamente di origine vegetale, facilmente reperibile in farmacia sotto forma di soluzione idroalcolica, sciroppo, capsule, caramelle. La propoli ha notevoli proprietà curative, svolgendo un’azione anti-infiammatoria, ant-virale, antibiotica, e preventive in quanto è un composto immunostimolante e vasoprotettore. Si raccomanda di evitare l’uso della propoli in soluzione idroalcolica ai bambini e durante la gravidanza proprio, per la presenza di alcool.

Se invece prediligi rimedi più classici, puoi ricorrere ad antisettici e antinfiammatori da banco. I primi agiscono da disinfettante contro i microrganismi mentre i secondi rimediano al fastidio e al dolore riducendo, appunto, l’infiammazione.

Condivi con