Il fondotinta. Come sceglierlo, tipi e applicazione

Molto importante per l’aspetto del proprio volto, per uniformare l’incarnato e nascondere le imperfezioni, è l’utilizzo del fondotinta. Nella vasta offerta del mercato non è sempre facile districarsi fra texture e nuances e la scelta del giusto prodotto si rivela molto ardua.

L’obiettivo è quello di riuscire ad avere un effetto il più possibile naturale assicurandosi il giusto grado di copertura, in base alle caratteristiche della propria pelle.
Il fondotinta è un cosmetico utilizzato per coprire le imperfezioni della pelle e uniformare l’incarnato, fornendo una base per un makeup di successo.

w_pennello_cosmetico_compatto__

È formulato con un’emulsione di acqua in olio, oppure di olio in acqua, alla quale vengono aggiunti dei pigmenti inorganici che ne determinano il colore e il potere coprente. Il tipo di emulsione e la percentuale di pigmenti utilizzata danno origine a un fondotinta compatto, fluido, cremoso. Mentre i pigmenti non sono assorbiti dalla pelle, l’emulsione sì, ed è per questo che è necessario che tu scelga il tipo di fondotinta (compatto, fluido, cremoso) a seconda delle caratteristiche della tua pelle.

Per un risultato ottimale, il passaggio successivo alla scelta del tipo di fondotinta sarà trovare il colore ideale e applicare correttamente il prodotto.

I tipi di fondotinta
  • Compatto in polvere idrosolubile: effetto matt, asciutto, adatto a pelli grasse. Si applica con una spugnetta asciutta o bagnata per un maggior effetto coprente.
  • Compatto in polvere: effetto opaco, copertura media – adatto a una pelle normale, sconsigliato per pelli secche. Si applica con il kabuki, il pennello circolare grande.
  • Fluido: effetto trasparente, adatto a pelli normali che non necessitano di cure particolari. Si applica con l’apposito pennello per fondotinta.
  • Cremoso: effetto discretamente coprente, adatto a pelli secche. Si applica con la spugnetta o con il pennello per fondotinta.
  • Cremoso colato: effetto molto coprente, utilizzato maggiormente dai professionisti . adatto a tutti i tipi di pelle, ad eccezione di quelle facilmente desquamabili, e per coprire le discromie. Si applica con l’apposita spugnetta allegata nella confezione.
  • Minerale: effetto coprente medio basso, adatto a tutti i tipi di pelle ad eccezione di quelle particolarmente secche in quanto non ha un gran potere nutritivo. Si applica con l’apposito pennello circolare e conferisce al make up un aspetto molto naturale.
Come scegliere il colore del fondotinta

Principalmente la valutazione parte dall’analisi delle proprie caratteristiche e dei propri colori: pelle, occhi, labbra, ciglia, sopracciglia, capelli. Individuato il tipo di pelle, seni donna scura, se chiara, se media, si procede alla scelta dell’intensità del colore del prodotto, chiaro, medio, scuro.

In un ambiente illuminato con luce naturale, applicare una piccola quantità di prodotto tra viso e collo. La tonalità potrà essere un tono più scuro o più chiaro rispetto al colore della tua pelle.

  • Carnagione chiara: minore presenza di melanina, maggiore trasparenza di pelle. Varia dal rosa chiaro al pesca, tendenzialmente il tono di base è piuttosto freddo.
  • Carnagione media: Normale produzione di melanina. Varia dall’ambra chiaro all’ambra scuro, tendenzialmente il tono di base è caldo.
  • Carnagione scura: Abbondante produzione di melanina. Varia dal bruno all’olivastro. Prestare maggiore attenzione per i toni olivastri, in quanto possono creare dei problemi nella scelta del colore.
Come si applica il fondotinta

pennello_fondotinta5__Procedere alla detersione del viso e all’applicazione della crema, attendere circa 10 – 15 minuti prima di applicare il fondotinta in modo da far assorbire completamente la crema viso.

La regola principale per stendere il fondotinta è procedere dall’alto verso il basso e dal centro verso l’esterno, utilizzando gli strumenti adatti al fondotinta scelto, una spugnetta o l’apposito pennello, e la giusta quantità di prodotto. Dopo la stesura picchietta il viso con i polpastrelli verso l’attaccatura dei capelli. Se necessario tampona con una velina per eliminare gli eccessi di prodotto.

Finisci applicando la cipria con l’apposito pennello.

Condivi con